E’ l’itinerario più frequentato dai patiti della bike: la pista ciclabile delle Dolomiti attraversa le valli di Fassa e Fiemme, costeggiando il torrente Avisio

In poco più di 41 km si attraversano due delle più belle valli del Trentino. Fra le due estremità della pista ciclabile c’è un dislivello di più di 600 metri, che diventano più di 1600 se consideriamo il percorso “lungo” a cui abbiamo appena accennato (dal punto più vicino del Sella Ronda al punto più vicino della Bolzano-Ferrara). I più allenati potranno anche divertirsi a farla in salita, ma noi preferiamo descrivere il percorso nel senso di discesa.

Inutile dire che il motivo d’interesse principale di questo percorso è paesaggistico: si pedala dopotutto nel cuore delle Dolomiti. Per raggiungere la pista ciclabile, oltre alla bici, c’è anche un’interessante opzione: il Bike Express Fassa-Fiemme, un autobus che nel periodo estivo fa la spola fra le due estremità della pista ciclabile; se provenite da Trento può essere un utile mezzo per coprire il dislivello in salita.

In alcuni tratti la pista ciclabile della Val di Fassa e Val di Fiemme riprende il tracciato di una ferrovia dismessa negli anni Sessanta, con alcuni resti ancora visibili agli occhi attenti di un cicloturista consapevole.

Contattaci Ora!

Tel:+39 0462 601261
Email info@hotelauroracanazei.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *